Tiziano Ferro: «”Potremmo ritornare” brano per chi tira le somme»




Mancano ormai poche ore e Tiziano Ferro lancerà ufficialmente il suo nuovo singolo. Arriverà infatti il 28 ottobre in radio, in tutti gli store digitali, piattaforme streaming e in edizione limitata in vinile 45 giri su Amazon.com Potremmo ritornare, il primo brano estratto dall’album Il mestiere della vita in uscita il 2 dicembre.

Tiziano Ferro nuovo singolo
Tiziano Ferro, cover del singolo “Potremmo ritornare”

Per il suo ritorno Tiziano Ferro sorprende con una ballad accompagnata da un primissimo video, un “back stage on the beach video”, che anticipa l’uscita del video ufficiale.

«In un mondo abituato al volume alto e che non ha più tempo per ascoltare nessuno ho risposto così, a voce bassa. Con una canzone che parla di quelli che a un certo punto hanno bisogno di tirare le somme. Esamino esanime il paesaggio. Tutto prende forma, al principio di un nuovo capitolo. Chi va e chi “potrebbe ritornare”», ha spiegato il cantautore.

Potremmo ritornare anticipa il sesto album di inediti Il mestiere della vita, che arriverà nei negozi a 2 anni da TZN – The Best of Tiziano Ferro, il disco più venduto in Italia negli ultimi 3 anni.

Dall’11 giugno, inoltre, Tiziano Ferro sarà in tour con un nuovo spettacolo che farà tappa negli stadi più importanti della penisola. La data milanese è già stata raddoppiata: oltre al 16 giugno, Tiziano si esibirà a San Siro anche il 17. Questo il calendario ufficiale del 2017:

11 giugno LIGNANO (UD) Stadio Teghil
16 giugno MILANO Stadio San Siro
17 giugno MILANO Stadio San Siro – nuova data
21 giugno TORINO Stadio Olimpico
24 giugno BOLOGNA Stadio Dall’Ara
28 giugno ROMA Stadio Olimpico
5 luglio BARI Arena della Vittoria
8 luglio MESSINA Stadio San Filippo
12 luglio SALERNO Stadio Arechi
15 luglio FIRENZE Stadio Franchi

I biglietti per tutte le date sono già disponibili su www.livenation.it e www.ticketone.it

 

Via Ufficio Stampa




4 pensieri su “Tiziano Ferro: «”Potremmo ritornare” brano per chi tira le somme»”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *