Estathé Market Sound

Estathé Market Sound, il Festival dei record

Manca davvero poco all’inizio di Estathé Market Sound, in programma dall’1 maggio al 31 ottobre 2015 ai Mercati Generali di Milano. La grande novità nell’intrattenimento dell’estate milanese nell’anno di Expo 2015, finalmente, apre le porte e segna già un record: mai nessun festival ha proposto un calendario di 6 mesi di appuntamenti. Ieri siamo stati al Village per vedere come procedono i lavori, e – sebbene il cantiere fosse ancora aperto – ci è stato assicurato che per l’inaugurazione di domani sera sarà tutto pronto.

Un’area di 12000 mq, dove far convivere musica live con grandi nomi italiani ed internazionali, divertimento per tutte le età e quality street food con i prodotti dei Mercati Generali (che abbiamo avuto il piacere di assaggiare ieri al termine del press tour) e la supervisione di Gambero Rosso.

Il festival, promosso da So.ge.Mi con il sostegno del Comune di Milano, è organizzato da Punk For Business in partnership con Estathé ed è inserito all’interno del cartellone di eventi ufficiali di Expo in Città.

“Siamo felici che uno spazio, da sempre cuore e crocevia delle attività del commercio milanese, acquisti durante il semestre di ‘Expo in Città’ una nuova vitalità, grazie all’intreccio della sua funzione storica con l’inedito ruolo di palcoscenico della grande musica live – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno Un programma destinato a coinvolgere non solo gli spettatori dei grandi concerti in programma, ma anche i bambini e le famiglie grazie a una speciale combinazione tra agricoltura, alimentazione, cibo, musica, spettacolo dal vivo, intrattenimento, che esprime molto bene lo spirito di Milano nei sei mesi che verranno: quello di una metropoli vivace e attrattiva, che accoglierà i visitatori di Expo Milano 2015 con tutta la serietà necessaria ai temi che porta all’attenzione del mondo, ma anche offrendo occasioni di divertimento e di felicità condivisa”.

“Estathé Market Sound – ha dichiarato Nicolò Dubini, Amministratore Unico di Sogemi – si integra perfettamente con il percorso avviato l’autunno scorso con il “Concorso Internazionale di Idee” che ha ricevuto il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, indetto per fare dei Mercati Generali il nuovo Polo Agroalimentare di Milano. Questo innovativo progetto, che porterà alla realizzazione del nuovo Ortomercato, avrà un grande impatto anche in termini di riqualificazione urbana, sociale e culturale. L’obiettivo del nuovo Ortomercato di Milano è sia quello di tornare ad essere un mercato fortemente attrattivo per riconquistare una posizione di leadership europea sia quello, prendendo spunto dai più importanti mercati all’ingrosso presenti in Europa, di divenire un centro di aggregazione sociale e un’area di diffusione culturale aperta alla cittadinanza. L’Estathé Market Sound ci consentirà di far conoscere le potenzialità dell’area, che si presta perfettamente a manifestazione di questo tipo e ha tutte le carte in regola per divenire un riferimento per tutti i milanesi, e non solo, che vogliono vivere la città.”

Si partirà giovedì 30 aprile con la serata di inaugurazione affidata a uno dei dj più famosi al mondo: Martin Garrix, ma molti altri sono i nomi attesi nelle prossime settimane e mesi (clicca qui per conoscere il calendario annunciato finora). In totale ci saranno 48 eventi serali e 6 mesi di appuntamenti gratuiti e diurni ogni sabato e domenica, per un totale di 100 giorni di intrattenimento.

Tra le tante iniziative è da segnalare la collaborazione tra Estathé Market Sound e il Blue Note di Milano. A partire da domenica 10 maggio, con cadenza mensile, ci sarà il Blue Note Sunday Music Villageun ciclo di eventi che animerà per tutta la giornata l’area dei Mercati Generali. Dalle ore 10:00 fino alle 20:00, con ingresso gratuito, andranno in scena le esibizioni dei migliori talenti delle scena jazz italiana, lo street food con i prodotti di eccellenza dei mercati e l’intrattenimento di un vero e proprio Fun Park dedicato anche alle famiglie ed ai bambini: un naturale prolungamento outdoor della ormai collaudatissima esperienza del Blue Note Sunday Brunch.

Come abbiamo detto prima, Estathé Market Sound non è solo musica. Durante i weekend l’accesso sarà gratuito, dalle ore 10:00 al tramonto. I Mercati Generali ospiteranno un Village aperto ogni sabato e domenica e dedicato ai giovani e alle famiglie.

Verranno allestiti un parco divertimenti, dotato di assistenza con personale qualificato per tutto l’orario di apertura – ed un palco multifunzionale per show, concerti, reading ed attività dedicate ai giovani e alle famiglie con bambini.

Un altro contenuto fondamentale di questo Festival, come per Expo, sarà il cibo, declinato per l’occasione in un’esperienza di Quality Street Food con i prodotti di eccellenza dei Mercati Generali. Saranno presenti nell’area una serie di Ape Car che proporranno tutte le migliori qualità di street food della tradizione italiana, dal Piemonte al Veneto, dalla Sicilia alla Lombardia, con la supervisione di Gambero Rosso.

Molto presto sul sito www.estathemarketsound.it verranno annunciate nuove date e nuovi artisti.

L’intenzione degli organizzatori, ci è stato anticipato ieri durante la conferenza stampa, è quella di far diventare Estathé Market Sound il Festival dell’estate milanese anche per i prossimi anni.

Emanuele Corbo




Un pensiero su “Estathé Market Sound, il Festival dei record”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *