Emma Arriverà l'amore

Emma contro la violenza nel video di “Arriverà l’amore”

Da oggi è in rotazione radiofonica, sulle piattaforme streaming e nei digital store Arriverà l’amore, il nuovo singolo di Emma che anticipa l’uscita del suo nuovo prossimo di inediti. Online anche il videoclip, il cui soggetto è stato pensato e scritto dalla stessa artista che ha voluto riportare storie alle quali ha avuto modo di assistere negli ultimi mesi.

C’è la violenza sulle donne e un caso di omofobia nel nuovo video di Emma per il brano Arriverà l’amore. Nel filmato la cantante è infatti spettatrice del maltrattamento di una moglie da parte del marito sotto gli occhi del figlio, ma anche del disprezzo manifestato nei confronti di due ragazzi che vogliono abbracciarsi all’interno di un cinema. Entrambi sono episodi in cui Emma si è casualmente imbattuta negli scorsi mesi, proprio nel periodo in cui stava lavorando al nuovo album in studio di registrazione. Eventi che hanno lasciato nella cantante un profondo senso di ingiustizia e di fronte ai quali non si può restare indifferenti.

Al centro di questo secondo singolo estratto dal prossimo album di inediti c’è il messaggio di imparare ad amare se stessi, ferite comprese, perché sono proprio queste che ci rendono speciali e unici. Un monito che l’artista sembra rivolgere in primis a se stessa, nella scena in cui parla ‘faccia a faccia’ con il suo alter ego.

Ad accompagnare l’uscita del singolo e del video è arrivato un messaggio di Emma sui social network: «L’amore di una bambina per il suo sogno, l’amore che si spezza davanti agli occhi dei più piccoli e degli indifesi, l’amore che non si può dire, l’amore che qualcuno non vuole ancora vedere ma esiste, l’amore per se stessi che molto spesso viene meno, come la fiducia e il coraggio di continuare a credere in qualcosa di vero. L’amore ha tante forme e tante vite, muore e si rigenera più forte di prima, l’amore dovrebbe venire prima di ogni cosa. L’amore arriva nelle nostre vite. L’amore guarisce. L’amore non ferisce, non deride e non uccide nessuno. Io canto questo amore perché ci credo. Ci metto l’anima e la faccia senza abbassare lo sguardo, è il mio dovere! Con il cuore pulito si può andare ovunque senza avere paura».

Il video è stato diretto da Luisa Carcavale e Alessandro Guida.

Arriverà l’amorepezzo che richiama da vicino alcune delle ultime produzioni di Gianna Nannini, fa seguito al brano di quest’estate Occhi profondi, che ha avviato un percorso di preparazione al prossimo disco di inediti di Emma.

3 pensieri su “Emma contro la violenza nel video di “Arriverà l’amore””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *