Rakele, dopo Sanremo arriva l’album “Il diavolo è gentile” dal 7 aprile

Uscirà il 7 aprile Il diavolo è gentile (Carosello Records), disco d’esordio della giovane artista napoletana Rakele, che quest’anno ha partecipato al Festival di Sanremo nella categoria “Nuove Proposte” con il brano Io non lo so cos’è l’amore. L’album si preannuncia come una sintesi di sonorità internazionali, melodia italiana e sound tipici dell’elettronica.

In occasione della sua partecipazione a Sanremo 2015, Rakele aveva già spiegato che nella settimana della kermesse canora non sarebbe uscito un disco, perché voleva prendersi il tempo necessario per confezionarlo al meglio. Ora è arrivato il momento di presentare al pubblico il suo primo lavoro discografico, intitolato Il diavolo è gentile e previsto per il 7 aprile.

L’album, a cui l’artista ha partecipato attivamente per quel che riguarda la stesura dei testi e gli arrangiamenti musicali, nasce dalla collaborazione con i produttori Bungaro e Cesare Chiodo (già autori per le voci femminili più importanti del panorama italiano, come Laura Pausini, Fiorella Mannoia, Malika Ayane, Alessandra Amoroso, Chiara e molte altre), che notano il suo innato talento per la musica durante uno stage e decidono così di iniziare a lavorare con lei.

Il diavolo è gentile contiene 10 tracce inedite, tra cui naturalmente Io non lo so cos’è l’amore, il singolo sanremese.

Rakele, all’anagrafe Carla Parlato, nasce a Napoli il 20 luglio 1995. Da sempre la musica è la sua migliore amica: a 9 anni inizia a studiare canto moderno e classico; a 13 anni prende parte al suo primo progetto discografico e, in seguito, è la  front-woman di una band electro – pop locale. Comincia così a sviluppare un suo senso artistico che la porterà, nel 2013, ad essere notata, durante uno stage, dai produttori Cesare Chiodo e Bungaro.

Emanuele Corbo




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.