Atlas Bay, video stile anni ’80 per Callin’

Si intitola Callin’ (Fenix Entertainment) il nuovo singolo di Atlas Bay, il misterioso cantante vestito da astronauta. Il video è uno sparatutto con navicelle spaziali, in pieno stile anni ’80 – la preistoria dei videogame, realizzato con ben sessanta frame al secondo disegnati a mano.

Callin’ è un brano tutto da danzare che il misterioso astronauta ci dona dal suo universo. Ritmo coinvolgente e sonorità solari per uno stile internazionale che va oltre gli stili più consueti e che raggiunge un respiro quasi extraterrestre. Dal testo del brano traspare un respiro globale: «Feeling this moment my heart is now open and i go back to the feeling of warmness a cradle in ocean» – «In questo momento sento che il mio cuore ora è aperto e ritornerò a quella sensazione di calore come se fossi in una culla in un oceano».

Insieme al brano, l’astronauta senza volto ha lasciato un messaggio ai suoi editori italiani: «Seguendo le stelle e i mondi che vi ispirano di più, troverete un percorso. Questa è Callin’».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.