Anna Tatangelo, con Sanremo arriva l’album ‘La fortuna sia con me’

Dal 5 all’8 febbraio 2019 Anna Tatangelo sale per l’ottava volta sul palco del Festival di Sanremo. Questa volta lo fa con Le nostre anime di notte (GGD Srl/Sony Music) brano per il quale viene diretta dal maestro Adriano Pennino. Il singolo precede l’uscita del nuovo album in arrivo nella settimana del Festival.

Anna Tatangelo a Sanremo con ‘Le nostre anime di notte’

Le nostre anime di notte è una ballad moderna, firmata da Lorenzo Vizzini, che racconta di una notte rivelatrice. La storia di una coppia che dopo tante incomprensioni e frasi non dette, per la prima volta si rivela completamente al buio della notte, e tutto diventa improvvisamente più chiaro. E così come è evidente che niente potrà tornare mai uguale a prima, è altrettanto evidente che, al di là di tutti gli errori commessi e delle direzioni che prenderà il futuro, sarà impossibile per entrambi perdersi veramente. Non è difficile ritrovare, dunque, analogie con la sua storia d’amore con Gigi D’Alessio, tornata stabile dopo mesi di burrasca.

Anna Tatangelo, il nuovo album

Il brano sanremese è contenuto nel nuovo album della cantante, il settimo della sua carriera, in uscita su etichetta GGD srl (distribuzione Sony Music) l’8 febbraio e intitolato La fortuna sia con me anticipato nei mesi scorsi dal singolo Chiedere scusa. Il nuovo lavoro arriva a 4 anni dal precedente Libera.

Anna Tatangelo, tutte le partecipazioni al Festival di Sanremo

Quella di quest’anno è solo l’ultima delle apparizioni di Anna sul palco dell’Ariston, iniziate nel 2002 quando, appena quindicenne, vince la categoria Giovani con la canzone Doppiamente Fragili. L’anno successivo è la volta di Volere volare, questa volta tra i Big. Nel 2005 Anna si presenta con Ragazza di periferia (terzo posto nella categoria Donne e riarrangiata di recente insieme ad Achille Lauro e Boss Doms), nel 2006 con Essere una donna (brano scritto per lei da Mogol, primo posto nella categoria Donne). E ancora Il mio amico nel 2008, canzone per la quale ha duettato con Michael Bolton e che le è valso il secondo posto, Bastardo nel 2011, e infine Libera nel 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.