99 Souls music

99 Souls: Beyoncé e Brandy si incontrano in “The Girl Is Mine”




Cosa accadrebbe se, un giorno, un duo britannico di DJ chiamato 99 Souls, per nulla noto al grande pubblico, decidesse di isolare l’acapella di Girl (2004) delle Destiny’s Child e quella di The Boy Is Mine (1998) di Brandy e Monica, editando, amalgamando e sovrapponendo le singole tracce in modo talmente ingegnoso da rendere il bootleg dance così ottenuto un diverbio tra donne gay?

Ve lo diciamo noi: Beyoncé prenderebbe Brandy in disparte invitandola a sedersi e tenendo a precisarle che la ragazza che corteggia è la sua, mentre Monica diventerebbe terzo incomodo e accompagnerebbe la lite a suon di vocalizzi ad libitum.

The Girl Is Mine sarebbe il titolo di questo mash up dalle saffiche tendenze, e suonerebbe come un remix prodotto nello stile tipico dei primi anni ’90, scaltra combinazione di tastiere piano/deep house e sonorità disco bass che da un anno esatto spopolano e dominano il mainstream, proprio come a quei tempi.

La coppia di DJ troverebbe opportuno rendere il bootleg scaricabile gratuitamente da SoundCloud, per testare le reazioni degli internauti, e come svantaggio subirebbe un plagio da parte del rapper Flo Rida, colpevole di copiare la loro idea per il suo praticamente identico brano Girl’s Mine, approfittando della poca notorietà dei due ragazzi.

The Girl Is Mine risulterebbe così originale nella sua non originalità da raggiungere anche le tanto avide quanto esperte orecchie di Pete Tong e guadagnarsi un discreto numero di rotazioni serali durante il Radio 1 Essential New Tune (spingendo gran parte degli ascoltatori ad abusare di Shazam per riconoscere la traccia) e si ritroverebbe, a distanza di dodici mesi, catapultata su iTunes in una versione finalizzata, diventando una release commerciale con il nullaosta della Sony e l’approvazione di Beyoncé e compagnia campionata. Anzi, Brandy entrerebbe in studio con il duo per reincidere le sue parti, appositamente per il mix ufficiale da mettere in vendita sui digital store; tutto questo alla faccia di Flo Rida, che non potrebbe più pubblicare il suo pezzo a causa del copyright licenziato esclusivamente ai 99 Souls.

Un momento!

Non stavamo immaginando, è tutto reale!

Buon ascolto e buona visione!

 

Francesco Cappellano




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.