Sia Move Your Body

Ritorno sul dancefloor per Sia con ‘Move Your Body’




Sia Furler ormai è inarrestabile: dopo il successo di proporzioni titaniche riscosso con Cheap Thrills (certificata otto volte platino in Italia dalla FIMI) e la ristampa dell’ultimo album This Is Acting che aggiunge 7 tracce bonus a quelle già incluse nell’edizione precedente, la cantautrice di Adelaide dal volto misterioso, e dalla parrucca bicolore, ha sorpreso gli internauti pubblicando proprio stamane sulle piattaforme digitali il brano Move Your Body come nuovo estratto dal suo settimo LP in studio.

Cover del singolo ’’Move Your Body’’

La Single Edit disponibile a partire da oggi per l’acquisto è una versione leggermente diversa da quella contenuta nel disco, un mix alternativo adeguato alle sonorità caraibiche della Tropical House che la medesima Cheap Thrills aveva peraltro anticipato. Così, le strofe della nuova Move Your Body sono ora accompagnate dal tintinnìo di una marimba e da un drum beat tribaleggiante, mentre il ritornello conserva le percussioni originali con un mixaggio meno aggressivo e più consono alla radiofonia.

Da gennaio dello scorso 2016, Sia è riuscita a smitizzare il preconcetto secondo cui un brano musicale scartato da altri è indice di mancanza di qualità pubblicando una sorta di unicum nella storia della musica, e cioè un intero album di inediti (This Is Acting, per l’appunto) in cui ogni singolo pezzo da lei cantato è un brano inizialmente proposto ad altre interpreti femminili: Move Your Body, come dichiarato più volte da Sia in persona, era stata in origine scritta per la diva colombiana Shakira, ma rifiutata da quest’ultima che aveva preferito incidere un’altra canzone firmata dalla Furler, Chasing Shadows, per il suo album eponimo del 2014. In tutta onestà, bastava già ascoltare le prime note di Move Your Body e prestare attenzione alla diligenza con cui la cantante australiana imita la timbrica e lo stile vocale di Shakira per capire all’istante che la traccia (prodotta da Greg Kurstin) fosse nata proprio per vestire ad hoc la popstar latina.

Prima della release commerciale, Move Your Body è stata spedita lo scorso dicembre ai DJ statunitensi nelle versioni remixate da Alan Walker e Country Club Martini Crew, raggiungendo la seconda posizione nella Top Breakout della Billboard Dance/Club Chart grazie all’inaspettato numero di spin ricevuti nelle discoteche.

In attesa di un videoclip ufficiale, che plausibilmente rivedrà la piccola danzatrice Maddie Ziegler come protagonista, ricordiamo ai nostri lettori che Move Your Body (Single Mix) è da oggi acquistabile su iTunes e per gli amanti del formato lossless su 7Digital, nonché disponibile in streaming su Spotify via RCA/Monkey Puzzle Records.

Francesco Cappellano




Un pensiero su “Ritorno sul dancefloor per Sia con ‘Move Your Body’”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *