Top 10 2015

La nostra top 10 dei singoli del 2015




Il 2015 volge al termine e, regali a parte, qual è la cosa più bella che il periodo natalizio porta con sé? Naturalmente le classifiche di fine anno. Per questo abbiamo deciso di selezionare – con molta fatica – i 10 brani che più abbiamo amato nel corso degli ultimi 12 mesi. Una chart che sicuramente lascia fuori tanta bella musica che non è giunta alle nostre orecchie o a cui non siamo riusciti a dedicare il tempo necessario per apprezzarla. L’unica regola che abbiamo seguito è stata lasciare da parte i verdetti delle classifiche ufficiali di vendita, tant’è che troverete anche pezzi che non sono diventati singoli promozionali.

10. What Do You Mean? – Justin Bieber
Il ritorno di Justin ha sorpreso tutti musicalmente parlando, e la nuova direzione intrapresa gli ha fatto guadagnare il rispetto anche di parte di quel pubblico che fino a un paio d’anni fa lo snobbava. Decima posizione per lui nella classifica di fine 2015.

9. Downtown – Macklemore & Ryan Lewis (feat. Eric Nally, Melle Mel, Kool Moe Dee & Grandmaster Caz)
Il singolo che segna il ritorno del duo hip hop al timone delle classifiche mondiali nel 2012 con l’album The Heist, contenente hit come Thrift Shop Same Love. Questa nuova Downtown è un vero e proprio tripudio di suoni che vede la partecipazione straordinaria di alcuni dei padri fondatori del genere hip hop.

8. Ship To Wreck – Florence + The Machine
Si tratta del secondo singolo estratto da How Big, How Blue, How Beautiful, nuovo album del gruppo britannico guidato dalla carismatica Florence Welch. La band è reduce da un acclamato concerto tenutosi il 21 dicembre al Mediolanum Forum di Assago.

7. Argento adesso – Emma
La perla del suo ultimo album Adesso. La traccia, scritta da Alessandra “Naskà” Merola, è stata definita dall’artista come “la vera outsider dell’album” ed è un magnifico e sensuale quadro di un rapporto carnale descritto con grande eleganza. Incrociamo le dita perché diventi singolo!

6. I’m In It With You – Loreen
Il brano, struggente e intenso, è arrivato nel bel mezzo dell’estate, a dispetto dei motivetti solari e orecchiabili che affollano la bella stagione. I’m In It With You è il secondo estratto da Paperlight, il nuovo album della vincitrice dell’Eurovision 2012 del quale però continua a essere posticipata la data di uscita. Speriamo di poterlo ascoltare nel 2016 a questo punto.

5. Worth It – Fifth Harmony
Ok il pezzo è praticamente un copia-incolla di Talk Dirty di Jason Derulo ma le 5 ragazze ci hanno mandato totalmente fuori di testa con questo brano, complici anche le performance da perfette popstar realizzate in questi mesi, come quella sul red carpet milanese degli MTV EMA 2015.

4. Ti ho voluto bene veramente – Marco Mengoni
Quando l’artista di Ronciglione sforna una ballad come primo singolo ormai si va sul sicuro, qualitativamente parlando. Ti ho voluto bene veramente è il seguito ideale di Guerriero, del quale riprende molto da vicino le sonorità. Ed esattamente come un anno fa Mengoni ha fatto centro.

3. Mantide – Romina Falconi
Siamo sul podio ed entriamo nella zona ‘capolavori’. La cantautrice romana ha pubblicato a novembre il disco d’esordio Certi sogni si fanno Attraverso Un filo d’odioche si apre con questo inno femminista che indaga le dinamiche di coppia con fare molto diretto e politicamente scorretto. L’inciso è una goduria che si rinnova ad ogni ascolto.

2. Love Me Like You Do – Ellie Goulding
Per noi è la canzone internazionale dell’anno. Colonna sonora del film campione d’incassi Cinquanta sfumature di grigio, il pezzo è la dichiarazione d’amore che tutti vorremmo urlare alla persona che ci ha preso il cuore, e rappresenta un ottimo biglietto da visita per Ellie Goulding nel territorio pop, poco esplorato dall’artista britannica proprio fino a questa canzone.

1. Ciao per sempre – Levante
In cima alla classifica dei brani del 2015 per PopSoap c’è Ciao per sempre, singolo che ha inaugurato un anno speciale per la cantautrice siciliana che, con il disco Abbi cura di te e il relativo tour, ha suonato per mesi girando l’Italia in lungo e in largo (con qualche tappa anche fuori dai nostri confini).

Il 2015 è stato sicuramente un anno generoso in termini di buona musica pop, anche se – dobbiamo dirlo – i prodotti migliori non sono stati partoriti dai cosiddetti ‘big’, soprattutto italiani, che anzi abbiamo trovato decisamente sottotono e, forse, con ben poche cose da dire artisticamente.

Emanuele Corbo




Un commento su “La nostra top 10 dei singoli del 2015”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.