Francesca Michielin Un cuore in due

Francesca Michielin: video di “Un cuore in due”




Dopo il grande successo del singolo doppio platino Nessun grado di separazione, che ha totalizzato oltre 18 milioni di visualizzazioni, e della sua versione in parte tradotta in inglese, No Degree Of Separation, con la quale ha rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest 2016, Francesca Michielin è tornata con Un cuore in due, nuovo singolo estratto dall’album di20are (Sony Music) certificato disco d’oro, e già in radio dallo scorso 3 giugno.

Un cuore in due è stato scritto a quattro mani da Francesca Michielin con Ermal Meta, mentre Matteo Buzzanca e Federica Abbate hanno firmato la musica.

Il testo parla dell’amore come responsabilità, dedizione e lavoro, una continua verifica. Un viaggio splendido e impegnativo, che regala panorami unici, a patto di sapersi rispettare.

Il video – diretto da Giacomo Triglia – si apre con una visuale 3D, come se dopo Nessun grado di separazione si vedesse dall’altra parte degli occhialini usati nel video precedente. Durante la clip scorrono immagini dove Francesca si trova immersa in diversi mondi che fanno parte di ognuno, e nei quali alle volte ci si ritrova intrappolati durante una relazione. La confusione di parole e ritagli sul letto, la bolla come simbolo di fragilità e scenari psichedelici circondano la cantautrice, che ricostruisce frammento dopo frammento, punto dopo punto, il proprio mondo interiore.

Il 19 giugno Francesca Michielin parteciperà agli MTV Awards 2016 e intanto continuano le prevendite del tour #di20are Live che la vedrà esibirsi nei più importanti club italiani con 11 nuovi concerti. Sul palco insieme a lei ci saranno i 4 musicisti della sua band per arricchire questa speciale avventura live, che manterrà alcuni momenti in cui si esibirà da sola sul palco per mostrarsi interamente al pubblico.

 

Via Ufficio Stampa




Un pensiero su “Francesca Michielin: video di “Un cuore in due””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *