Schiava di Roma, il messaggio di speranza dei Tauro Boys

Dopo l’ottimo riscontro dell’album Alpha Centauri e sulla scia dei numerosi sold out registrati nelle principali città italiane con l’Alpha Centauri Tour, i Tauro Boys tornano martedì 7 aprile con Schiava di Roma, il nuovo singolo disponibile su tutte le principali piattaforme digitali.

Schiava di Roma, il grido d’amore dei Tauro Boys all’Italia

Il brano, scritto dagli stessi Tauro Boys e prodotto da Machweo, è una canzone che ben riflette l’esperienza dell’Italia ai giorni nostri, con particolare riferimento alla situazione di crisi degli ultimi anni. Un vero e proprio inno nei confronti dell’Italia madrepatria, che logorata dall’emergenza sanitaria del Coronavirus non si scoraggia, stringendosi nuovamente in un grande abbraccio, un invito a lottare insieme per far fronte a questo periodo incredibilmente buio.

“Schiava di Roma – dichiara la band –  è il frutto di un sentimento d’amore collettivo che ci unisce e che da sempre nutriamo nei confronti della nostra Nazione, una sorta di sfogo in cui parafrasando l’inno di Mameli ci appelliamo alla fiducia di vincere questi tempi duri. Seppur concepita verso la fine dello scorso anno come messaggio di speranza verso un’Italia di fine decennio che già si presentava affranta da mille difficoltà, ‘Schiava di Roma’ assume una valenza di particolare importanza soprattutto in questo terribile momento estremamente delicato di emergenza sanitaria in grado di unirci tutti come fratelli indistintamente

Chi sono i Tauro Boys

Gruppo romano appartenente alla nuova generazione rap in grado di interpretare perfettamente i sentimenti della società contemporanea mixando elementi rap, trap, indie, di elettronica e sorprendenti melodie vocali, i Tauro Boys sono formati da Giovanni Picchi (Yang Pava), Arduino Lancellotti (Prince), Maximilian Dello Preite (Maximilian).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.