Il docu-film “Duran Duran: Unstaged” al cinema solo il 21, 22 e 23 luglio

L’ arte cinematografica di David Lynch e il sound inconfondibile di una band mito degli anni ’80 come i Duran Duran si uniscono, per la prima volta, per regalare al pubblico un docu-film indimenticabile: Duran Duran: Unstaged, solo il 21, 22 e il 23 luglio al cinema. La pellicola nasce in occasione del concerto dei Duran Duran al Mayan Theater di Los Angeles, il 23 marzo del 2011. In quell’occasione David Lynch dirige in live streaming la performance della band, riunitasi nella sua formazione originale con Simon Le Bon, Nick Rhodes, John e Roger Taylor; monta le riprese di tre differenti camere su due livelli visivi, utilizzando gli effetti speciali per creare l’atmosfera onirica e surreale, tipica dei suoi lavori. «Era la prima volta che suonavamo live i pezzi di All You Need Is Now – racconta Nick Rhodes – e per farlo abbiamo invitato anche alcune guest star come Gerard Way dei My Chemical Romance, Beth Ditto dei Gossip, Kelis e Mark Ronson, che oltretutto era il nostro produttore. David Lynch aveva completa libertà di stare sul palco e di organizzare quel che voleva mentre noi suonavamo. E così ha fatto». Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.woovie.it, con concorsi, quiz avvincenti per testare la propria conoscenza musicale, anticipazioni, news e l’elenco delle sale aderenti.

 

Emanuele Corbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.