Alexia

Alexia torna con “Il mondo non accetta le parole”

Alexia è tornata con un nuovo singolo dal titolo Il mondo non accetta le parole, in radio dallo scorso venerdì 17 aprile. Il brano anticipa la pubblicazione del nuovo album di inediti Tu puoi se vuoi (MaMa 2.0) in uscita il 5 maggio.  

Quello di Alexia è un vero e proprio ritorno, dal momento che mancava dalle scene musicali con un nuovo progetto da cinque anni, quando era stato pubblicato il disco Stars (2010). In questo lasso di tempo l’artista si è dedicata interamente alla musica, la sua passione, ai live in Italia e all’estero, e naturalmente all’album Tu puoi se vuoi, nei negozi dal 5 maggio.

Il primo singolo estratto è Il mondo non accetta le parole, brano prepotentemente “marchiato” Alexia, con quell’inconfondibile stile che ha fatto di lei un’artista unica nel suo genere e nel panorama della musica italiana.

“Le parole che il mondo non accetta vanno intese come il linguaggio delle emozioni, che oggi sono sempre più spesso chiuse e non espresse dentro ognuno di noi – spiega Alexia a proposito del singolo -. La canzone parla del desiderio di recuperare una storia d’amore finita. Quando un rapporto si conclude, il dolore è talmente grande da generare una forte voglia di reagire e al contempo di recuperare se stessi. La canzone racconta le varie fasi attraversate: prima reprimiamo ciò che siamo, mettendoci in secondo piano; poi cerchiamo di aiutare l’altro anziché noi stessi; infine si arriva ad una esplosione dove si lascia che ‘il silenzio prenda il sopravvento’, dove c’è necessità di respirare, di una tregua, dove si ha il coraggio di dire sto male, di chiedere aiuto ed essere disposti a riceverlo.”  

Tu puoi se vuoi è prodotto da MaMa 2.0 e distribuito da Artist First. La produzione artistica è della stessa Alexia e di Alberto De Rossi. 

Da fine marzo, inoltre, è online il nuovo sito ufficiale di Alexia www.alexiaofficial.com: veste grafica coloratissima, ricca e fashion, un progetto unico e innovativo per essere più a contatto e sempre informati sull’artista e sulle sue novità.

 

Emanuele Corbo




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.