Hands lyrics

“Hands”: il mondo del Pop per le vittime di Orlando




Da poche ore è comparsa a sorpresa sullo store americano di iTunes Hands (GLAAD/Interscope Records), canzone che vede coinvolti 24 artisti uniti nel rendere omaggio alle vittime della strage di Orlando dello scorso 12 giugno. I proventi del brano, interpretato tra gli altri da Britney Spears, P!nk Mary J Blige, andranno a favore della Equality Florida Pulse Victims Fund, la LGBT Community Center of Central Florida, e GLAAD, la Gay & Lesbian Alliance Against Defamation.

“Can hold a gun / And hold your heart […] They can break the world / Or they can change it too”: in questi versi è racchiuso il significato tanto semplice quanto evocativamente potente di Hands, il brano con cui molte star della musica ricordano le giovani vite spezzate del Pulse di Orlando. Con 49 morti e 53 feriti, l’attentato al gay club è stata la più grande sparatoria di massa nella storia americana e il più grave atto di violenza contro la comunità LGBT.

Hands porta la firma di due autori della Warner Chappell, Justin Tranter Julia Michaels, e di BloodPop® ed è stata prodotta dagli stessi BloodPop® Justin Tranter con Mark Ronson.

L’idea è stata di Tranter che, scosso dai tragici avvenimenti, il giorno dopo la carneficina ha deciso di aiutare la comunità di Orlando con quel che sa fare meglio: scrivere canzoni (per intenderci, è il co-autore di Sorry di Justin Bieber). Hands però, musicalmente parlando, non ha niente a che vedere con le hit che scalano le classifiche ultimamente: “Non volevamo nessun elemento elettronico che fosse di moda – ha dichiarato Tranter – Volevamo che il pezzo suonasse classico, senza tempo e umano. Vogliamo che questo inno di positività possa essere suonato anche negli anni a venire”.

Ad abbracciare la causa sono stati grandi nomi del panorama pop d’oltreoceano: Mary J Blige, Jason Derulo, Britney Spears, Tyler Glenn, Selena Gomez, Halsey, Ty Herndon, Imagine Dragons, Juanes, Adam Lambert, Mary Lambert, Jennifer Lopez, the Trans Chorus of Los Angeles, Kacey Musgraves, MNEK, Alex Newell, P!nk, Prince Royce, Nate Ruess, RuPaul, Troye Sivan, Jussie Smollett, Gwen Stefani, e Meghan Trainor.

I proventi di Hands aiuteranno le famiglie coinvolte dalla tragedia con cure mediche, sostegno psicologico e attività educative. Per supportare ulteriormente le vittime di Orlando visita la pagina http://www.gofundme.com/PulseVictimsFund.

Di seguito il testo e l’audio ufficiale di Hands, che ricordiamo essere disponibile (almeno per ora) unicamente sullo store americano di iTunes.

AGGIORNAMENTO: Hands è ora disponibile anche nello store italiano al prezzo di 1,29 €.

Testo

Can hold a gun
And hold your heart
Can put out fires
And make ‘em start

Skin and bones
And flesh and blood
With all this nerve
How did we get this numb

Cus they can hurt
Or they can heal
They can give back
Or they can steal
They can break the world
Or they can change it too

Ooh hands
Hands
Woooo hands
Oh hands
Cus they can love
Or they can take
They can fight up
Until they save
They can break the world
They can change it too
Ooh hands

Doesn’t matter
Who you love
All that matters
Is you love

I’ve been watching news
And seeing all this hate
Tell me is it wrong
To want a little change

They can hurt
Or they can heal
They can give back
Or they can steal
They can break the world
Or they can change it too

Ooh hands
Hands
Woooo hands
Oh hands
Cus they can love
Or they can take
They can fight up
Until they save
They can break the world
They can change it too
Ooh hands

If a million hands can build a wall
A million hands can break it down
If a million hands can build a wall
A million hands can break it down
Ooooh

Can hold a gun
And hold your heart
Can put out fires
And make ‘em start

I’ve been watching news
And seeing all this hate
Tell me is it wrong
To want a little change

Ooh hands
Hands
Woooo hands
Oh hands
Cus they can love
Or they can take
They can fight up
Until they save
They can break the world
They can change it too
Ooh hands

If a million hands can build a wall
a million hands can break it down
If a million hands can build a wall
a million hands can break it down
Ooooh

 

Emanuele Corbo




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.