Festival Mix Milano 2019 al via nel segno di ‘Love Riot’

A 50 anni esatti dai moti di Stonewall si apre all’insegna di Love Riot la 33° edizione del Festival Mix Milano di Cinema GayLesbico e Queer Culture in cartellone da giovedì 20 giugno fino a domenica 23 giugno nella doppia location del Teatro Strehler e del Teatro Studio Melato. Diretto da Andrea Ferrari, Debora Guma e Rafael Maniglia, il festival di cinema e cultura queer tra i più frequentati in Italia – oltre 8.500 presenze solo lo scorso anno – in quattro giorni esplorerà opere e protagonisti della migliore cinematografia e produzione audiovisiva LGBTQ+ nazionale e internazionale.

Oltre 60 titoli in gara tra documentari, cortometraggi e lungometraggi; tre giurie tecniche formate da esperti e critici di cinema – Michela Murgia presidente di giuria lungometraggi, Cristina Piccino presidente di giuria documentari, Pietro Vito Spina Presidente della Giuria dei Cortometraggi – con tantissime anteprime e numerosi appuntamenti di letteratura, teatro e musica.

Festival Mix Milano 2019, gli special guest

Special guest del festival Giuliana De Sio, incoronata venerdì 21 giugno Queen of Comedy, Nina Zilli, insignita domenica 23 giugno del titolo di Queen of Music, Letizia Battaglia e Nando dalla Chiesa per la proiezione speciale di Shooting the mafia, venerdì 21 giugno, organizzata in collaborazione con l’Associazione Libera Milano.

Festival Mix Milano 2019, l’inaugurazione con ‘Greta’

La serata inaugurale – giovedì 20 giugno, a partire dalle ore 20.00 al Piccolo Teatro Strehler – si apre con l’infuocato live dei Seveso Casino Palace, band milanese che si è imposta all’attenzione del pubblico nell’ultima edizione di X-FACTOR per il loro rock diretto e ribelle; dopo i saluti istituzionali con i 3 direttori artistici del Festival, Ambra Angiolini consegnerà il riconoscimento MORE LOVE a Natalia Aspesi, una delle firme più prestigiose del giornalismo italiano, che per lunghi anni, con la sua rubrica “Questioni di cuore”, ha dato voce agli amori, anche LGBTQ+ in tempi lontani dalle recenti conquiste, offrendo un luogo accogliente e scevro da pregiudizi per la comunità omosessuale ma anche uno spazio di formazione per la diversità per tutti i lettori e le lettrici.

A seguire, l’anteprima italiana di Greta, diretta dal regista brasiliano Armando Praça presente in sala. Il film, rivelazione dell’ultima Berlinale, è il debutto al lungometraggio del filmmaker di punta della nuova onda del cinema queer brasiliano: ambientato nel Brasile di Bolsonaro, riflette in modo intimo e struggente sulle identità di genere e di orientamento sessuale.

‘Greta’

Festival Mix Milano 2019, le proiezioni

Tra le proiezioni più attese dei giorni successivi: XY Chelsea, documentario sulla vita di Chelsea Manning, nata Bradley, la whistleblower di Wikileaks che fece tremare il Pentagono (sabato 22, ore 19); la favola gitana Carmen y Lola,nelle sale italiane il 27 giugno (domenica 23, ore 15); Rafiki,il primo film lesbico keniota messo al bando in patria perché “promuove il lesbismo” in violazione delle leggi del Kenya e che sta riscuotendo un grande successo in tutto il mondo (sabato 22, ore 20.45). E fuori concorso l’anteprima assoluta di Un uomo con la T maiuscola prima mini-serie originale realizzata da Freeda per il suo canale YouTube (venerdì,21 giugno, ore 21.30).

Festival Mix Milano 2019, gli eventi ‘off’

Ricco il programma degli eventi ‘off’ del Festival, fra musica, cultura, letteratura e arte, che ne sottolineano lo spiccato aspetto interdisciplinare. Dagli appuntamenti MIX BOOK KLUB in Scatola Magica dedicati alle presentazioni di libri di genere LGBTQ+ a cura di Paolo Armelli, alla performance sonora A/P AFTER PARTY a cura della compagnia Animanera.

Da giovedì a domenica, il Festival offre anche un e vero e proprio BOOKSHOP a cura della Libreria Antigone, dove si potranno trovare titoli a tematica LGBTQ+ e non, disponibili per l’acquisto. L’atrio del Teatro Strehler ospiterà anche la mostra BURMA LOVE della fotografa Chiara Luxardo che porta l’attenzione sulla Birmania, uno dei tanti paesi dove l’omosessualità è ancora illegale e il matrimonio tra persone dello stesso sesso è una speranza lontana. In esposizione le foto di coppie non etero-normate, in stile e con gli abiti di un tradizionale matrimonio birmano.

Festival Mix Milano 2019, gli ospiti musicali

Non mancherà poi il consueto spazio dedicato alla musica con quattro esclusive performance live sul sagrato del Piccolo Teatro: dopo i Seveso Casino Palace, venerdì 21 (ore 19.30) arriva la giovane e raffinata cantautrice milanese Simona Severini, a seguire sabato 22 (ore 19.30) è la volta dell’eclettico e originale Alessandro Alo Casini una delle altre sorprese dell’ultima edizione di X- FACTOR; mentre domenica 23 (ore 20.00), ultimo live con i milanesi Egokid, band di punta della scena indipendente italiana.

Infine i quattro giorni di Festival saranno accompagnati e scanditi come di consueto da MUSIC ON THE STEPS a cura di Simone Black Candy, un mix di buona musica sempre sul sagrato del Piccolo Teatro, dalle 18 alle 24.

Festival Mix Milano 2019, il programma

Il programma day by day è disponibile qui: https://www.facebook.com/events/771650773228892/

Informazioni e aggiornamenti su www.festivalmixmilano.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.