Archivi tag: britney spears

La curiosa sorte dei brani rifiutati da Britney (Quarta parte)




Dopo avervi parlato delle canzoni scartate e cedute ad altri artisti durante l’era di In The Zone, Blackout e Circus, giungiamo al termine della maratona dedicata su PopSoap ai brani respinti/persi da Britney Spears (o forse sarebbe più opportuno dire dal suo team), nel corso degli anni, concentrandoci sull’ultimo capitolo del nostro speciale longform. Stavolta, sveleremo aneddoti e curiosità riguardanti alcuni dei pezzi originariamente intesi per il settimo album in studio della cantante, Femme Fatale, uscito sul mercato il 25 marzo del 2011 e preceduto dall’innovativo singolo Hold It Against Me, che avrebbe di lì a poco (e ancora una volta) inaugurato un nuovo trend musicale: quello del dubstep pop.  Anche in questo caso, infatti, Miss American Dream non è stata da meno nel fare la fortuna di altre colleghe con un semplice ’no, grazie’ da parte del suo staff. Continua la lettura di La curiosa sorte dei brani rifiutati da Britney (Quarta parte)

La curiosa sorte dei brani rifiutati da Britney (Terza parte)




Come da circa due settimane a questa parte, diamo seguito su PopSoap allo speciale excursus dedicato agli aneddoti e ai retroscena che attorniano alcune delle canzoni scartate/perse da Britney Spears (e dal suo staff) nel corso degli anni e delle varie ’epoche’ discografiche della reginetta del pop mondiale (qui per recuperare il primo capitolo, qui per leggere il secondo). Stavolta ci addentriamo nell’era di Circus, sesto album in studio della Spears, pubblicato il 28 novembre del 2008, a distanza di dodici mesi dal precedente e più controverso BlackoutContinua la lettura di La curiosa sorte dei brani rifiutati da Britney (Terza parte)

La curiosa sorte dei brani rifiutati da Britney (Prima parte)




Nella lingua inglese esiste un detto, ’’My loss, your gain’’ (’’Quello che io perdo, tu lo guadagni’’), citato nei discorsi quando una persona coglie al balzo un’occasione persa in precedenza da qualcun altro, vuoi per circostanze esterne, vuoi per scelta: una sorta di equivalente del nostro ’’Mors tua, vita mea’’. In ambito discografico, il proverbio ritorna ogni qual volta un brano proposto o addirittura scritto per un artista preciso, sebbene scartato da quest’ultimo, riesce comunque a vedere la luce nel disco di un cantante ’di ripiego’. Negli annali della storia della musica sono migliaia le canzoni originariamente ideate per un interprete ma in seguito pubblicate da altri, e alcune di esse (ironia della sorte) si sono rivelate anche delle discrete hit, scalando le classifiche di tutto il mondo. Continua la lettura di La curiosa sorte dei brani rifiutati da Britney (Prima parte)

Britney Spears e la lettera ai fan LGBTQ: ‘Siete voi a tirarmi su’




Britney Spears ha preso carta e penna e ha scritto ai suoi fan omosessuali una lettera che sta facendo il giro del web. Questo perché Billboard per il mese del Gay Pride, che coincide proprio con quello di giugno, ha chiesto a diverse icone pop di mettere nero su bianco un messaggio d’amore per la comunità LGBTQ, e la popstar – da sempre un punto di riferimento per il pubblico gay – non poteva certo non essere tirata in ballo. Continua la lettura di Britney Spears e la lettera ai fan LGBTQ: ‘Siete voi a tirarmi su’

Britney e Tinashe: lo ‘Slumber Party’ che toglie il sonno




Dimenticate i pigiama party a base di smalto, cibo spazzatura e confidenze con le amiche: Britney Spears porta il rituale tipico delle adolescenti ad un altro livello, decisamente più adulto e conturbante, fatto di balletti lascivi e riferimenti espliciti nel video di Slumber Party.  Continua la lettura di Britney e Tinashe: lo ‘Slumber Party’ che toglie il sonno

Britney: 18 anni di “…Baby One More Time”




30 settembre 1998. È questa la data che ha cambiato il corso della musica pop a cavallo tra i due millenni. 18 anni fa, infatti, veniva pubblicato …Baby One More Time, singolo di debutto di Britney Spears da 10 milioni di copie nel mondo. Continua la lettura di Britney: 18 anni di “…Baby One More Time”

“Glory”: la rivincita musicale (e vocale) di Britney

Ragionando per metafore scientifiche (e discografiche), cosa accadrebbe se l’album di Britney Spears Blackout del 2007 decidesse di avere un figlio con Femme Fatale del 2011 (vale a dire con la sua controparte diurna), scegliendo però la via della fecondazione assistita e contando sull’aiuto, determinante, della sempre fertilissima linfa di In The Zone (2003)? La risposta a questa domanda sarebbe di una sola parola, e dal punto di vista semantico implicherebbe temi come l’autocelebrazione, la rinascita e il ritorno sulle scene in pompa magna: Glory. Continua la lettura di “Glory”: la rivincita musicale (e vocale) di Britney

Apple Music Festival 2016: il cast




Ancora una volta Londra si prepara alla consueta invasione settembrina di musica: si terrà infatti dal 18 al 30 settembre l’Apple Music Festival, la manifestazione che dal 2007 ospita grandi artisti pronti a presentare, nella maggior parte dei casi, i propri nuovi lavori discografici in una serie di concerti esclusivi. Anche quest’anno il cast è stellare e tra i nomi ce n’è qualcuno di decisamente inaspettato. Continua la lettura di Apple Music Festival 2016: il cast

“Make Me…”: Britney torna tra eros e sensualità




Ogni volta che Britney Spears si accinge a tornare sul mercato con della nuova musica non c’è breakdown emotivo né controversia che tenga: tutto il mondo apre gli occhi e tende l’orecchio verso ciò che propone, a prescindere dal risultato, dall’ostruzionismo radiofonico e dalle posizioni in classifica, perché Britney è una sorta di catalizzatore mediatico, è il centro dell’attenzione’ per eccellenza, come proprio lei usava cantare in Gimme More del 2007. Ed è riuscita a farlo anche con il nuovo brano, primo estratto dall’album Glory in uscita il prossimo 26 agosto. Continua la lettura di “Make Me…”: Britney torna tra eros e sensualità

Britney Spears: ecco la solo version di “Make Me…”




Lo scorso 15 luglio Britney Spears ha pubblicato il nuovo singolo Make Me…, che ha toccato la vetta delle classifiche iTunes di mezzo mondo ed è entrato al #17 della Billboard Hot 100. Da ieri il brano è disponibile per la programmazione radiofonica anche nella versione “no rap”, senza l’intervento di G-Eazy. Continua la lettura di Britney Spears: ecco la solo version di “Make Me…”