Maroon 5, da domani l’album “V”

Maroon 5, cover di "V"
Maroon 5, cover di “V”

È già disponibile negli store digitali e sulle piattaforme streaming V, il quinto album dei Maroon 5. La release fisica invece è prevista per domani, martedì 2 settembre. Anticipato dall’ottimo primo singolo Maps, recentemente eseguito dal vivo agli MTV Video Music Awards, la band californiana si ripresenta al pubblico con un progetto di 11 tracce (14 nella versione deluxe) che mescolano tra loro il pop-rock che li ha portati al successo mondiale, la dance e l’elettronica.

Un album iper prodotto che da una parte riprende il discorso lasciato aperto con Moves Like Jagger, la hit mondiale del 2011 che vedeva la collaborazione con Christina Aguilera, ma dall’altra tenta un recupero degli esordi. Ecco allora che per sono stati reclutati alcuni tra i migliori produttori sulla piazza, esponenti di un pop estremamente radiofonico e da classifica come Max Martin, Shellback, Ryan Tedder e Benny Blanco. Da menzionare anche il rientro del tastierista Jesse Carmichael, tornato nel gruppo dopo una pausa di due anni.

Ad aprire è la già citata Maps, hit che rivela l’ottima forma di Levine e soci. A seguire Animals (di cui è già stato pubblicato il lyric video), pezzo che funziona ma ricorda troppo da vicino One More Night del precedente disco del 2012. Spazio anche alle ballad: Unkiss Me è la prima dell’album, immediata e potrebbe tranquillamente essere una traccia di Katy Perry, Leaving California – che vede Nate Ruess dei Fun. nei credits – è invece uno degli episodi migliori della tracklist, e sarebbe folle non rilasciarla come singolo. Tra le uptempo segnaliamo Coming Back For You, nel cui ritornello i Maroon 5 fanno persino una timida incursione nel territorio della dubstep, e Feelings, probabilmente la canzone più sensuale dell’intero lavoro. Il leader della band si diverte a volare in alto con la voce e regala anche versi da amplesso: non a caso la rivista People l’aveva eletto uomo più sexy del 2013. A chiudere la versione standard una piccola chicca. Un pianoforte apre le porte al duetto con Gwen Stefani, collega di Adam Levine nella nuova stagione della versione americana di The Voice in qualità di coach, sulle note di My Heart Is Open (scritta anche da Sia Furler). Tra le bonus track dell’edizione deluxe anche Sex And Candy, cover dei Marcy Playground. Il ritmo rallenta, le luci si fanno soffuse e l’interpretazione di Adam è carica di una sensualità più raffinata e matura.

In definitiva, si presenta come un disco che tende la mano sia agli affezionati storici della band, che vi ritroveranno echi di Songs About Jane, sia a quanti hanno amato il loro lato più scanzonato che negli ultimi anni ha ammiccato alla pista da ballo.

Consigliate da PopSoapMaps, Leaving CaliforniaFeelingsMy Heart Is Open.

 

Emanuele Corbo




3 pensieri su “Maroon 5, da domani l’album “V””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *