James Bay nws

James Bay, esce l’album “Chaos And The Calm”

Jams Bay, cover dell'album "Chaos And The Calm"
Jams Bay, cover dell’album “Chaos And The Calm”

Negli ultimi mesi abbiamo imparato a conoscerlo grazie al singolo Hold Back The River, certificato oro in Italia, nella top20 delle canzoni più vendute nel nostro Paese e tra le 10 più programmate in radio. Stiamo parlando di James Bay, del quale è uscito oggi in digitale (da domani nei negozi tradizionali) il primo album Chaos And The Calm (Universal Music).

Il cantautore, originario di Hitchin, a un’ora di macchina da Londra, si innamora della chitarra intorno agli 11 anni, quando ne trova una tutta impolverata frugando nell’armadio del padre. James racconta: “L’avevo vista due o tre volte nella mia vita e in quel momento ho deciso di prenderla. Ho aperto l’armadio e mi sono accorto che aveva cinque corde arrugginite, ma mi sono seduto con questa in braccio e la sensazione di tenerla era la cosa migliore del mondo. Mi sembrava fottutamente cool“.

All’età di 18 James Bay si trasferisce a Brighton per approfondire gli studi musicali: è qui che la sua carriera solista prende finalmente il via. Inizia ad esibirsi in serate open music cinque giorni a settimana in tanti piccoli locali della città e il passo successivo è il trasferimento a Londra.

In breve tempo si costruisce una solida reputazione live nella capitale: fa da supporter ai Rolling Stone nel loro concerto ad Hyde Park nell’estate del 2013 (“Sono quasi caduto dallo sgabello quando mi è stato detto“), va in tour con artisti del calibro di ZZ WardKodalineTom OdellJohn Newman e Beth Orton, suonando in alcuni dei luoghi più prestigiosi al mondo tra cui il Troubadour di Los Angeles e il Fillmore di San Francisco.

Una sera, durante un live in un pub di Kentish Town, uno spettatore rimane così colpito dalla sua bravura da registrare la performance e caricarla su YouTube. Un paio di settimane più tardi il video cattura l’attenzione di un A&R della Republic Records. L’etichetta lo chiama a New York una settimana più tardi per firmare il contratto.

Dopo aver pubblicato 3 EP tra il 2013 e il 2014, la consacrazione arriva ai Brits 2015 dove riceve il premio Critics’ Choice Award, assegnato annualmente dai critici inglesi alla più grande promessa dell’anno (gli anni passati è stato vinto da Adele, Florence + the Machine, Ellie Goulding, Jessie J, Emeli Sandé, Tom Odell e Sam Smith).

Nel frattempo l’attività live regala sempre più soddisfazioni: nel 2014 si è esibito durante i festival principali del Regno Unito come Glastonbury, T in the Park e ha aperto i concerti di Stevie Wonder a Londra e il tour americano di Hozier. In attesa di vederlo tornare dal vivo in Italia dopo il sold out di gennaio a MIlano, Bay sarà protagonista per tutta l’estata di concerti sia in Europa che Stati Uniti e prenderà parte ai maggiori festival internazionali.

Chaos And The Calm, l’album d’esordio, contiene 12 brani inediti firmati da James Bay. Questa la tracklist: Craving, Hold Back The River, Let It Go, If You Ever Want To Be In Love, Best Fake Smile, When We Were On Fire, Move Together, Scars, Collide, Get Out While You Can, Need The Sun To Break, Incomplete.

 

Photo: Courtesy of Republic Records

Emanuele Corbo




Un pensiero su “James Bay, esce l’album “Chaos And The Calm””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *