Irama Tornerai da me

Irama: «Il mio lato noir al “Coca-Cola Summer Festival”»




Archiviata l’esperienza di Sanremo 2016, Irama si prepara a calcare un altro palco importante. Domani, infatti, parteciperà alla seconda serata del Coca-Cola Summer Festival – il gusto dell’estate nel circuito dedicato agli artisti emergenti (oltre a lui in gara Madh, Lelio Morra, Marianne Mirage, Artù, Ermal Meta). In attesa di vedere la puntata, che sarà trasmessa a luglio su Canale5, PopSoap ha intervistato Irama che presenterà dal vivo il nuovo singolo Tornerai da me, incluso nell’album Irama pubblicato a febbraio e composto da 9 tracce realizzate con Giulio Nenna.

Come mai hai scelto Tornerai da me come nuovo singolo?
È un pezzo a cui tengo molto, racconta un lato di me molto noir, crudo. Lo porterò al Coca-Cola Summer Festival e penso sia adatto a quell’evento: “crea spazio”, sicuramente non è la solita canzone estiva però fa pensare e viaggiare con la testa.

Il video è stato girato da Alessandro Murdaca, giovane videomaker legato alla scena hip hop: hai insistito tu perché fosse lui a realizzarlo?
Sì sono stato io a chiedere di collaborare con Alessandro Murdaca: lui lavora più nella scena hip hop, io sono nato da lì, quindi come mondo mi è sempre interessato. Alessandro è molto versatile, continua a mutare e a crescere e l’evoluzione è fondamentale nell’arte. Abbiamo provato a lavorare insieme e c’è stata subito sintonia.

Ultimamente hai pubblicato sul web tue versioni di canzoni molto note a cui hai aggiunto parti di testo scritte da te. Perché questa idea?
Volevo creare un format che mi consentisse di dare un contenuto alle persone, perché questo lavoro richiede un continuo rinnovamento. Così ho trovato una formula simpatica e originale che le persone hanno accolto bene.

Sono brani che in qualche modo senti vicini a te?
Le canzoni che ascolto sono infinite, ascolto molta musica, non ho mai fatto distinzioni. La musica è bella ovunque, bisogna solo saperla scegliere.

Hai avuto riscontri da parte dei diretti interessati?
Sì, qualcuno mi ha fatto sapere che ha apprezzato, e la cosa mi rende felice.

Se uno di loro ti proponesse di incidere insieme una di queste cover con il tuo testo accetteresti? Potrebbe essere un buon modo per avere ancora più visibilità?
Io cerco sempre di ragionare il meno possibile in questi termini però sicuramente sarebbe una bella esperienza. Sono molto giovane e ho tanto da imparare ma anche da dare, sarei contento indubbiamente.

Dopo il palco di Sanremo stai per affrontare quello del Coca-Cola Summer Festival. Che cosa ti aspetti da questa esperienza?
Non vedo l’ora di salire su quel palco, veramente. Sono carico, manca solo un giorno, darò il massimo, cercherò di portare la mia verità e spero che le persone si emozionino.

Conosci artisticamente i tuoi colleghi del circuito giovani?
Ho sentito le canzoni e sono tutti molto bravi. Conosco Ermal (Meta, ndr), bravissimo autore e artista, Madh ha un bel pezzo. In realtà son tutti validi, sarà divertente.

Che cos’hai in serbo per quest’estate?
Sicuramente ci saranno altri piani che comunicherò sui miei social.

 

Emanuele Corbo




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.