Chiara nuovo album

Chiara: «La mia rinascita sotto una nuova luce»

Chiara, cover di "Un giorno di sole"
Chiara, cover di “Un giorno di sole”

Viene pubblicato quest’oggi, martedì 7 ottobre, Un giorno di sole (Sony Music), il nuovo album di Chiara Galiazzo, vincitrice della sesta edizione di X Factor. Undici inediti con i quali la giovane cantante ritrova se stessa dopo un periodo di silenzio.

La vittoria nel 2012 al talent di Sky Uno l’aveva infatti catapultata in un vortice di impegni che le avevano stravolto la vita. Basti pensare che a soli 2 mesi dalla conclusione di X Factor l’artista padovana si era ritrovata – troppo prematuramente – a calcare il palco del Teatro Ariston. Poi è arrivato il primo disco di inediti (Un posto nel mondo), è diventata testimonial di Telecom Italia, ha girato il Paese con un lungo tour teatrale e ha duettato con Mika in Stardust (singolo certificato triplo platino). Con queste premesse, il rischio di sentirsi disorientati era dietro l’angolo, ed è un po’ quello che è successo a Chiara, che ha dovuto fronteggiare anche gli inconvenienti del mestiere come le critiche sui social network. Serviva prendere una pausa, scendere per un momento dalla giostra e toccare terra con i piedi. E, non da ultimo, capire la strada da intraprendere dal punto di vista artistico, dato che Un posto nel mondo non aveva chiarito al pubblico chi fosse veramente Chiara ma, al contrario, aveva più o meno vanificato il percorso da lei intrapreso all’interno di X Factor.

È iniziato dunque un cammino di ricerca, a livello personale e musicale, che l’artista ha spiegato così: “A questo disco ci ho pensato tanto […] Ho avuto bisogno di un periodo per pensare a come continuare questo percorso con più consapevolezza. Alla fine ho scoperto che le cose che cercavo erano dentro di me, dovevo solo riscoprirle e tornare all’origine, al motivo che mi aveva portato a fare tutto questo”.  Così è nato Un giorno di sole, titolo che riflette bene il mood dell’album. Un progetto in cui si respira maggiore leggerezza rispetto al passato, e ci fa scoprire una Chiara più solare, che si diverte e scopre nuove sfumature della sua voce su basi non di rado up-tempo e con accenni di elettronica. Non mancano però ballad più tradizionali come Il rimedio la vita e la cura (che già profuma di prossimo singolo) e Qualcosa resta sempre, che chiude il disco. Anche dal punto di vista delle liriche sembra che sia stato compiuto un passo avanti, con testi cuciti su misura per Chiara, come da lei stessa sottolineato. Tra le firme che compaiono in questi nuovi brani troviamo Ermal Meta, Dario Faini, Virginio Simonelli Daniele Magro, autore anche della title track, a proposito della quale la Galiazzo ha dichiarato: Per me Un giorno di sole rappresenta una luce che fa chiarezza su tutto quello che è stato, e che arriva, a un certo punto e inaspettatamente. Credo che questo brano rappresenti un passo verso il presente con uno sguardo al passato, è un po’ una sintesi di ciò che mi serviva per continuare il mio percorso”. 

 

Emanuele Corbo




2 pensieri su “Chiara: «La mia rinascita sotto una nuova luce»”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *