Beck's Road To Independence 2016

Beck’s spiana la “Road to Independence” a 12 giovani talenti




Beck’s sostiene la crescita dei giovani talenti artistici e promuove il loro percorso verso l’indipendenza. Con questo obiettivo semplice e diretto parte Road to Independence, l’iniziativa promossa da Beck’s che porterà quattro tutor affermati ad affiancare dodici giovani artisti emergenti in vista di un evento della durata di 3 giorni che si terrà durante l’estate milanese.

Quattro le categorie artistiche coinvolte: musica, fotografia, video e urban art. Quattro i professionisti delle diverse categorie artistiche che condivideranno con i talenti emergenti esperienza e know how: Dario Giovannini (direttore generale di Carosello) per la musica, Mattia Zoppellaro per la fotografia, Younuts! per il video making, Pao per la urban art.

La missione per tutti è contribuire alla preparazione dei dodici artisti e portarli sul palcoscenico per una performance live in una tre giorni di eventi promossa da Beck’s nel cuore di Milano: un’esperienza a 360 gradi, con un forte concetto di riqualificazione urbana legato a quello dei diversi ambiti artistici. Una vera e propria contaminazione di discipline dell’arte che sarà declinata in una proposta trasversale fatta di concerti, esibizioni, mostre e installazioni.

Road to Independence è quindi un percorso di crescita, una strada verso l’indipendenza, che Beck’s insieme ai quattro tutor propone ai giovani talenti. I ragazzi verranno guidati nella preparazione con dei momenti di coaching da parte dei tutor e dei momenti di lavoro collettivo per preparare le performance live. Il progetto è l’evoluzione di Beck’s UNacademy del 2015 – come ha spiegato Alessio Olivieri, Creative Manager di Punk For Business, agenzia che cura gli eventi targati Beck’s – che l’anno scorso ha visto come protagonisti 5 talenti per ogni disciplina, selezionati tra più di 1.500 candidature online. Quest’anno i tutor non solo hanno valutato e selezionato gli artisti più promettenti, ma anche quelli che rispecchiano maggiormente lo spirito di affermazione e di indipendenza promosso da Beck’s.

Queste le parole di Dario Giovannini, intervenuto stamani alla presentazione alla stampa di Road to Independence: “Oggi investire nella musica in modo non tradizionale è complicato, per questo voglio complimentarmi con Beck’s. Sul versante musicale ho scelto tre progetti diversi ma accomunati dall’innovazione, dalla capacità di gestirsi in autonomia e da grande creatività”.

Insieme ai tutor e ai talent, Road to Independence coinvolge un parterre di musicisti d’eccezione che vede come protagonisti nuovamente Emis Killa e Coez (già protagonisti di Beck’s UNacademy), insieme a Bugo, Merk & Kremont, Maruego e i Santa Margaret.

Di seguito i nomi dei 12 talenti selezionati:

Fotografia: Federica Lazza, Francesca Iovene, Robyola von Wunsch

Musica: Canova, Lazza, Yombe

Urban Art: Espi, Johnny Cobalto, Stefano Giavoni

Video: Andrea Folino, Maddalena Beretta, Mirko De Angelis

Per avere tutte le informazioni sul Road to Independence visitate il sito: http://it.becks.com/




Un pensiero su “Beck’s spiana la “Road to Independence” a 12 giovani talenti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *