Anna Tatangelo, una Muchacha “Libera” a Sanremo. Dal 12 febbraio l’album

La ‘Muchacha’ della musica italiana torna a Sanremo. Dopo 4 anni di assenza dal palco dell’Ariston, Anna Tatangelo sarà in gara settimana prossima con il brano Libera, che dà il titolo all’album in uscita il 12 febbraio su etichetta Sony Music.

Hanno dovuto attendere parecchio i fan della Tatangelo per stringere tra le mani un suo nuovo disco. Dopo Progetto B (2011) infatti la cantante si è presa del tempo per stare in famiglia e per cimentarsi in nuove esperienze, come la fortunata partecipazione a Ballando con le stelle nel 2012.

L’anno successivo ha fatto impazzire la rete con Occhio per occhio, il singolo presentato attraverso lo spot Coconuda di cui è testimonial. La svolta danzereccia ha inaugurato una nuova fase artistica per la bella cantante di Sora, ma è durata poco. Nel marzo 2014 Anna Tatangelo (o semplicemente Anna, come adesso si fa chiamare) si è affidata a Kekko dei Modà per il singolo Senza dire che, riportandosi su binari più tradizionali e melodici.

Il leader della band milanese le ha però scritto anche Muchacha, uno dei successi della scorsa estate e che ha superato 3 milioni di visualizzazioni su Vevo grazie anche ad un conturbante videoclip.

Ora Anna presenta al pubblico sanremese Libera, il singolo che dà il titolo anche alla sua nuova fatica discografica in uscita il prossimo 12 febbraio. Firmata – ancora una volta – da Kekko SilvestreLibera è un inno d’amore rivolto alla persona amata, una canzone che nella sua semplicità è in grado di esprimere il sentimento più puro. La ballad racconta di una donna cosciente di essere libera solamente tra le braccia del proprio uomo, ed esalta l’universo dell’amore vero che vive in una dimensione surreale e onirica: “Sono libera, libera come una nuvola nel vento che si dondola” si dice nel ritornello.

Anna ci mostra come l’amore puro è quello che ci rende liberi e inconsapevoli del trascorrere del tempo. La canzone è caratterizzata da una melodia dolce che improvvisamente si estende con una grinta tutta rock, attraverso un testo semplice che ben rispecchia il cambiamento personale e musicale dell’interprete, che – nonostante si appresti a calcare il palco del Teatro Ariston per la settima volta in 13 anni – si dice ancora molto emozionata: “Nonostante sia salita sul palco dell’Ariston la prima volta quando avevo solamente 15 anni, tornarci ora per me è come se fosse ancora la prima volta”.

Libera vede la direzione artistica e gli arrangiamenti di Adriano Pennino, Maurizio Fiordiliso e Michael Thompson alle chitarre, Alfredo Golino alla batteria, e Roberto D’Aquino al basso.

Di seguito la cover e la tracklist del nuovo album Libera.

Anna Tatangelo, "Libera"
Anna Tatangelo, “Libera”

Tracklist

Libera
Gocce di cristallo
Ieri
Inafferrabile
Tu non cambiare mai
Sei
Che ora è
Non volevo niente
Ed io ti amavo
Muchacha
Vento di settembre
Senza dire che
Dio come ti amo
Occhio per occhio

 

Foto di copertina: Coconuda

Emanuele Corbo




Un pensiero su “Anna Tatangelo, una Muchacha “Libera” a Sanremo. Dal 12 febbraio l’album”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *