Andrea Nardinocchi L'unica semplice

Andrea Nardinocchi torna con “L’unica semplice”

Entra oggi in rotazione radiofonica L’unica semplice, il nuovo singolo di Andrea Nardinocchi che anticipa l’album Supereroe, nei negozi dal 16 giugno su etichetta Universal Music. Il brano è già disponibile sulle piattaforme digitali.

Andrea Nardinocchi, cantautore dall’ispirazione elettronica, torna con un nuovo album d’inediti dopo l’esordio de Il momento perfetto (2013). La sua nuova fatica discografica si intitola Supereroe ed è composta da dodici tracce pop che rimandano alle sonorità degli anni ’80, con ritmi che spaziano dal funk all’elettronica.

Per questo disco Andrea Nardinocchi ha coinvolto un ospite molto speciale: Elisa, che ha supervisionato il progetto con costanti  suggerimenti e consigli .

Supereroe è stato anticipato da due video. Il primo è quello realizzato per Come M.J., un brano ispirato a Michael Jackson, uno dei suoi idoli musicali: “Come M.J. è la storia della mia vita” –  ha raccontato Andrea “Una parodia di quella parte di me che vuole tanto essere una popstar”. Il secondo video invece è quello di Hu! Eh! in cui Nardinocchi gioca con l’immagine e crea un nuovo personaggio.  Si presenta in versione a colori fluo, vestito di pelle, con capelli cotonati: “In questo percorso di ricerca ho capito che se prima mi vergognavo a girare una clip adesso immagino che quello che si vede non sono io ma un personaggio. Qui ho pensato a un incrocio fra Ace Ventura e Prince”.

Da oggi invece ascolteremo in radio il nuovo singolo L’unica semplice, che Andrea Nardinocchi ha descritto così: L’unica semplice per me è una dichiarazione d’amore via sms alla musica proiettata in un futuristico 1986. La canzone è stata scritta insieme al mio caro amico Michele Stefani aka Emme. Spero che piaccia a tutte le persone del mondo e dell’Italia tanto quanto è piaciuta alla mia fidanzata”.

Andrea Nardinoccchi nasce il 6 aprile del 1986 a Bologna. La sua passione per la musica cresce parallelamente a quella per il “freestyle basket”. Comincia poi a frequentare dei corsi di musica nella sua città e ben presto il suo talento compositivo si dirige verso gli strumenti digitali, come il beatbox, la loopstation e il campionamento vocale.

Grazie all’incontro con Dargen D’Amico concretizza i suoi interessi nel campo della musica e nel 2012 esordisce con il primo singolo Un posto per me. Viene poi selezionato per la categoria giovani del Festival di Sanremo 2013 con il brano Storia impossibile, tratto dal suo album di debutto Il momento perfetto.

 

Via Ufficio Stampa




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.